Contributo ai costi d’applicazione

Contributo ai costi d’applicazione

La formazione e il perfezionamento professionale nell’economia carnea sono finanziati, tra l'altro, dal contributo ai costi d’applicazione. La Cassa AVS dei Macellai è responsabile della raccolta del contributo.

Le parti sociali dell’economia carnea (UPSC e aspm) hanno concordato di finanziare la formazione ed il perfezionamento professionali in parte tramite il contributo ai costi d’applicazione nell’ambito del Contratto collettivo di lavoro (chiamato in precedenza “Cinque franchi per la formazione”. Ciò significa che ogni mese, per ciascun lavoratore/lavoratrice dell’economia carnea, vengono destinati CHF 3.60 alla formazione. L’importo è versato in parti uguali dal lavoratore/dalla lavoratrice e dal datore di lavoro (CHF 1.80 per lavoratore /lavoratrice e mese). Il Consiglio federale ha approvato tale modello, per il quale ha stabilito l’obbligatorietà generale. 

Poiché la Cassa AVS dei Macellai dispone dei dati riguardanti la maggior parte delle imprese e dei lavoratori e delle lavoratrici, essa preleverà il “contributo ai costi d’applicazione" unitamente al calcolo dei contributi sociali. 

Informazioni concernenti il contributo ai costi d’applicazione

Vi trovate qui: