Richiesta indennità di perdita di guadagno corona

Richiesta indennità di perdita di guadagno corona

  • Link per gli datori di lavoro

    I datori di lavoro che hanno continuato a versare i salari e 

    • i cui dipendenti non possono più lavorare perché la custodia dei loro figli da parte di terzi non era più possibile
    • i cui dipendenti non lavorano più perché sono stati messi in quarantena
    • che impiegano persone vulnerabili che hanno bisogno di un congedo 

    Richiesta per l'indennità di perdita di guadagno Corona per datori di lavoro

    Nota: Le persone che risultano positive al test per il coronavirus non hanno diritto al beneficio di perdita di guadagno COVID-19. Le prestazioni devono essere richieste dal datore di lavoro all'assicurazione d'indennità giornaliera.

  • Link per gli indipendenti

    Gli indipendenti

    • che a seguito della chiusura di attività ordinata dal Consiglio federale o dal Cantone o del divieto di svolgere manifestazioni, subiscono una perdita di guadagno.
    • che hanno dovuto interrompere la loro attività lucrativa perché la custodia dei loro figli da parte di terzi non era più garantita
    • che hanno dovuto interrompere la loro attività lucrativa perché sono stati messi in quarantena
    • che impiegano persone vulnerabili che hanno bisogno di un congedo 
    • che, in seguito a provvedimenti adottati per combattere il coronavirus, registrano una diminuzione della cifra d’affari pari almeno al 55 per cento (17.9.-30.11.2020) resp. 40 per cento (1.12.2020-31.3.2021) resp. 30 per cento (dal 1.4.2021) rispetto agli anni 2015–2019 e subiscono dunque una perdita di guadagno e che nel 2019 hanno conseguito un reddito dell’attività lucrativa soggetto all’AVS di almeno 10 000 franchi.

    Richiesta per l'indennità di perdita di guadagno Corona per gli indipendenti

  • Link per gli persone in posizione assimilabile a quella di un datore di lavoro

    Le Persone in posizione assimilabile a quella di un datore di lavoro

    • che a seguito della chiusura di attività ordinata dal Consiglio federale o dal Cantone o del divieto di svolgere manifestazioni, subiscono una perdita di guadagno.
    • che impiegano persone vulnerabili che hanno bisogno di un congedo 
    • che, in seguito a provvedimenti adottati per combattere il coronavirus, registrano una diminuzione della cifra d’affari pari almeno al 55 per cento (17.9.-30.11.2020) resp. 40 per cento (1.12.2020-31.3.2021) resp. 30 per cento (dal 1.4.2021) rispetto agli anni 2015–2019 e subiscono dunque una perdita di guadagno e che nel 2019 hanno conseguito un reddito dell’attività lucrativa soggetto all’AVS di almeno 10 000 franchi.

    Richiesta per l'indennità di perdita di guadagno Corona per le Persone in posizione assimilabile a quella di un datore di lavoro

    Nota: Nel caso delle persone in posizione assimilabile a quella di un datore di lavoro, l’indennità ammonta all’80 per cento della perdita di guadagno subita nel mese in questione.

  • Link per gli impiegati

    Gli impiegati con perdita di guadagno, 

    • che non possono più lavorare perché la custodia dei loro figli da parte di terzi non era più possibile
    • che non potevano più lavorare perché sono stati messi in quarantena
    • che sono particolarmente vulnerabili e che devono essere licenziati  

    Richiesta per l'indennità di perdita di guadagno Corona per gli dipendenti

Utilizzate i nostri moduli

Si prega di utilizzare solo la registrazione online, a cui ci colleghiamo qui! Grazie.

I domandi possono essere presentati retroattivamente dal 17 settembre 2020 fino al 31 dicembre 2021.

FAQs

Indennità per perdita di guadagno in caso di provvedimenti per combattere il coronavirus: 
Domande e risposte

Vi trovate qui: